alt null Tu sei in Catalogo alt null Collegamento alla sezione che spiega come acquistare e caratteristiche del servizio alt null Collegamento alla sezione editore QuattroVenti alt null Collegamento alla sezione dove troverai gli indirizzi delle edizioni QuattroVenti
Collegamento all'Home Page QuattroVenti
Tu sei: Home Page | Catalogo | Arte > Cataloghi 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11
alt null
67° RASSEGNA D'ARTE PREMIO G.B.SALVI
Catalogo Mostra Franco Mulas, Defrag. opere 1967-2017 Comune di Sassoferrato
Euro 25,00
Collana: Fuori collana
ISBN 978-88-392-1023-4
2017 pp. 256 illustrazioni a colori

Comune di Sassoferrato 67° Rassegna internazionale d’arte Premio G.B. Salvi . Catalogo della Mostra a cura di Stefano Papetti

Indice :

FRANCO MULAS , DEFRAG Opere 1967-2017 a cura di Lorenzo Canova e Stefano Papetti
La mostra monografica raccoglie le opere realizzate dall'artista romano nell'arco di un cinquantennio. Mulas ha sempre tratto ispirazione per le sue opere dagli aspetti più inqietanti della contemporaneità,cominciando con le grandi tavole dedicate all'invazione delle automobili imprigionate nelle strade di accesso alle grandi città in occasione dei memorabili rientri dopo le parentesi festive. Egli è stato anche uno dei testimoni del Sessantotto ed ha dedicato a questo periodo di grande fermento culturale alcune suggestive composizioni,sollecitate dalla partecipazione ai movimenti di piazza animati dagli studenti romani. Viene poi per Mulas,negli anni ottanta e novanta,il tempo della denuncia dello scempio subito dal paesaggio a causa del rapido processo di industrializzazione e della cementificazione imposta dalle nuove dinamiche sociali.
La produzione attuale di Mulas,rappresentata dalle opere della serie "Defrag"che danno il titolo alla mostra,trae ispirazione dagli intonaci scrostati,percorsi da segni ed incisioni,che caratterizzano le celle dove vivono i detenuti che affidano a questi segni sul muro il ricordo della loro presenza e la consapevolezza dello scorrere del tempo.

Le eccellenze del Premio Mannucci - Artisti in concorso e fuori concorso
  Disponibilità Inserisci nel carrello Acquista   Quantità

Memoria di un tempo perduto Opere 1976-2014
Pirri Alfredo
Euro 20,00
Collana: I quaderni del Gentile. Collana di documentazione e saggi diretta da Galliano Crinella
ISBN 978-88-392-1018-0
2017 pp.80 numerose illustrazioni a colori e in bianco e nero

Premio nazionale Gentile da Fabriano (2017)

Il volume è curato da Galliano Crinella e Sandro Pazzi con una dedica di Eugenio De Signoribus e Sandro Trotti.

Indice :
Dedica.Sandro Trotti
Premessa .Galliano Crinella
Le stagioni di Alfredo.Giocondo Rongoni
Alfredo,un cavaliere rusticano.Lycia Antognozzi
Per un mondo di sogno.Sandro Pazzi
Oli
Eungenio De Signoribus.In morte di un architetto domestico
Acquerelli
Andrea Lanfranchi stella ad A.P.
Incisioni 1990-2014
Oprere in Cartella d'arte e volumi

Alfredo Pirri è nato il 16/10/1943 a Porto San Giorgio. Si è avvicinato all'arte da autodidatta,raggiungendo nei suoi lavori alti livelli espressivi ed esecutivi.Ha allestito diverse personali ed ha partecipato a numerose esposizioni collettive in Italia e all'estero. Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Più volte vincitore di concorsi di pittura nazionali ed internazionali,è presente con le sue opere in numerose cartelle d'arte e volumi. E' stato collaboratore dell'Associazione Culturale La Luna e ha cooperato all'allestimento di molteplici mostre. E' scomparso nel 2015.

Dalla premessa :" Risaltano, nel Catalogo, le sue lunghe e minuziose ricerche visive,sviluppatein un quarantennio di silenzioso e appartato impegno creativo,centrato sulla variegata rappresentazione del vissuto quotidiano di quella realtà rurale che tanto lo affascinava e che ha saputo ampliare in una dimensione quasi onirica.Pirri si sofferma con insistenza sull'aia,laboriosissima piazza di famiglia della vita agreste dove tutto avveniva....".

  Disponibilità Inserisci nel carrello Acquista   Quantità

MATERIA E SEGNO.La profondità della leggerezza
66° Rassegna internazionale d'arte Premio G.B.Salvi
Euro 25,00
Collana: Fuori collana
ISBN 978-88-392-1014-2
2016 pp. 272 illustrazioni a colori

Comune di Sassoferrato 66° Rassegna internazionale d’arte Premio G.B. Salvi, dedicata a Padre Stefano Trojani. Catalogo della Mostra.

Nello spirito e nella tradizione del Premio Salvi l’arte marchigiana è indagata in un ottica di internazionalità, riflettendo particolarmente sul valore che le radici hanno per i grandi artisti che questa regione esprime oggi come in passato.

Indice :
Grandi scultori del '900. Pericle Fazzini ed Edgardo Mannucci
Giuliano Giuliani.La profondità della leggerezza
Eriberto Guidi.Grafismi
Tendenze del contemporaneo: Ezio Bartocci,Vivianne Bou Kheir,Sauro Cecchi,Monica Ferrando,Pino Guzzonato,Raimondo Rossi,Luis Serrano,Marilena Sutera,Luigi Toccaceli
Varie Opere di Artisti in concorso/Artisti fuori concorso





  Disponibilità Inserisci nel carrello Acquista   Quantità

ARTIFICIO TRA FIGURAZIONE E ASTRAZIONE 65° Rassegna Internazionale d'Arte premio G.B. Salvi

Euro 25,00
Collana: Fuori collana
ISBN 978-88-392-1003-6
2015 pp. 272 illustrazioni a colori

Il volume è composta da due parti ,una contiene "Omaggio a Nino Ricci e La natura morta del novecento nelle collezioni marchigiane" l'altra contiene "Tendenze del contemporaneo e Artisti in concorso e Fuori concorso".

Dall'introduzione dei curatori della rassegna Nunzio Giustozzi e Daniela Simoni :

Questa 65° edizione della Rassegna Internazionale d'Arte intitolata "Artificio : tra figurazione e astrazione" si propone come un articolato ma coerente percorso nelle arti visive dalle purissime creazioni di Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato,il secentesco Pictor Virginum,alle molteplici espressioni del contemporaneo,passando attraverso il serrato dialogo novecentesco tra realismo e antinaturalismo.
L' arte è,fin dalle sue origini,artificio: nell'accezione del saper fare,di abilità,ma anche di creazione di una realtà parallela che della natura è riflesso. E tanto più è stata mimetica tanto più si è identificata con l'artificio........
Emblematica in questo senso è la ricerca pittorica e grafica che da diversi decenni sta conducendo nella sua Macerata Nino Ricci,l'artista cui è dedicato l'Omaggio del Premio Salvi 2015 .

La mostra dedicata alla natura morta nel Novecento propone opere provenienti da collezioni marchigiane,in prevalenza private. Uno spaccato della produzione artistica del secolo scorso costituito da dipinti,opere grafiche e ceramiche di trentasette autori,in parte marchigiani, come Bartolini,Licini,Ciarrocchi,Giacomelli,Monachesi, altri attivi nelle marche come Caffè,Castellani,Pende; altri ancora quali Cascella,Funi,Gentilini,Music,Severini,Schifano.

La sezione "Tendenze del contemporaneo" comprende le personali di nove artisti italiani alcuni dei quali vivono e operano all'estero: Grazia Cicchinè,Paolo Delle Monache,Roberto De Sanctis,Ciro Maddaluno,Sandro Pazzi,Piero Principi, Paolo Sistilli,Fabio Zeppa.
  Disponibilità Inserisci nel carrello Acquista   Quantità

Select Language



alt null
  CarelloTotale del tuo ordine
   Totale del tuo ordine:
 Esamina il carrello 
 Completa l'ordine 
alt null

 

alt null alt null
alt null
Ricerca nel catalogo:
Ricerca

Ricerca avanzata
Catalogo   Acquista   Editore   Contatti